Sistemi di rabbocco per le batterie dei carrelli elevatori

I sistemi di rabbocco Omicron sono dispositivi progettati per gestire il livello dell’acqua all’interno delle batterie,  per garantire un funzionamento efficiente e continuo dei veicoli industriali.
A differenza dei rabboccatori tradizionali, che richiedono un intervento manuale per il rabbocco dell’elettrolito, questi moderni sistemi automatizzati consentono un’operazione rapida, sicura e precisa. Le stazioni di rabbocco sono progettate per integrarsi perfettamente con il processo di lavoro, offrendo una comoda ricarica delle batterie senza interrompere le attività produttive.

scopri i nostri sistemi di rabbocco per le batterie dei carrelli elevatori

Raccogliere e distribuire l'acqua delle batterie dei carrelli elevatori

I nostri sistemi di rabbocco sono progettati per semplificare il processo di manutenzione delle batterie, riducendo i tempi di fermo dei veicoli e garantendo la massima sicurezza per gli operatori. La nostra gamma di prodotti comprende stazioni di rabbocco ideali per la manutenzione di batterie in grandi flotte di veicoli elettrici oppure per manutenzioni di batterie su veicoli individuali.

Sistemi di rabbocco

Sistemi di rabbocco con vasca

La Omicron produce diversi sistemi di rabbocco con vasca di raccolta che sostituiscono e migliorano le prestazioni ottenute con il comune fusto perché non occorre riempirli ma si riempiono da soli ogni volta che si preleva l’acqua per il rabbocco grazie al galleggiante posizionato all’interno. 
Questo sistema permette di avere una riserva d’acqua continua permettendo una pressione ed un flusso di livello costante ed, inoltre, di regolare la pressione in entrata al sistema evitando che un’eventuale eccessiva pressione della rete idrica possa danneggiare il demineralizzatore.

Sistemi di rabbocco con vasca

SREK

Assistenza all' acquisto

Personale esperto e competente.

Made in Italy

Alta qualità italiana

Garanzia

Prodotti certificati ISO 9001:2008

Sistemi di rabbocco per batterie dei carrelli elevatori: cosa devi sapere.

L’installazione di un sistema di rabbocco per batterie può variare leggermente in base al modello specifico del sistema e al tipo di batterie utilizzate, ma di seguito sono riportati i passaggi generali per l’installazione di base:

  1. Scollegare le batterie: spegnere qualsiasi alimentazione elettrica alle batterie e scollegarne i cavi 

  2. Posizionamento dei serbatoi d’acqua: Posizionare i serbatoi d’acqua inclusi nel sistema di rabbocco in una posizione stabile vicino alle batterie. 

  3. Collegare i tubi: Collegare i tubi del sistema di rabbocco ai tappi delle celle delle batterie. Assicurati di collegare i tubi nella giusta sequenza e secondo le indicazioni del manuale di istruzioni.

  4. Riempire i serbatoi d’acqua: Una volta completato il collegamento dei tubi e dell’elettronica (se necessario), riempi i serbatoi d’acqua con acqua distillata fino al livello consigliato indicato dal manuale di istruzioni.

  5. Verifica finale: Prima di rimettere in funzione le batterie, verifica che tutti i collegamenti siano saldamente fissati e che non ci siano perdite d’acqua

La frequenza del rabbocco dipende dalle condizioni di utilizzo delle batterie, ma di solito si consiglia di controllare e rabboccare le batterie regolarmente, ad esempio ogni 1-3 mesi.

Prima di tutto, è fondamentale verificare la compatibilità del sistema con il tipo e il modello delle batterie attuali. Inoltre, è necessario valutare lo spazio disponibile intorno alle batterie per garantire un’installazione sicura e accessibile. Accertarsi di avere un accesso adeguato ai tappi delle celle delle batterie per collegare correttamente i tubi del sistema

Sì, molti sistemi di rabbocco possono essere installati su batterie esistenti. Tuttavia, è importante assicurarsi che il sistema sia compatibile con il tipo e il modello delle batterie in uso e accertarsi di avere un accesso adeguato ai tappi delle celle delle batterie per collegare correttamente i tubi del sistema