Breve guida per consentire alle batterie trazione di vivere in maniera ottimale il loro ciclo
   02/16/2020 10:27:03     BLOG OMICRON    0 Comments
Breve guida per consentire alle batterie trazione di vivere in maniera ottimale il loro ciclo

Breve guida per consentire alle batterie trazione di vivere in maniera ottimale il loro ciclo,lontani da costose manutenzioni che si traducono in costi aggiuntivi.

Una buona informazione è un prerequisito essenziale per una buona manutenzione del carrello elevatore e, tanto più per le batterie. Se poi si parla di batterie trazione, sul mercato si riscontra non poca confusione riguardo soprattutto la tipologia di acqua migliore da utilizzare nel rabbocco. Non è raro infatti che le batterie vengano danneggiate proprio dalla mancata attenzione nei confronti dell’acqua utilizzata, ragion per cui è sempre utile ricordare quale utilizzare e perché.

Acqua distillata e acqua demineralizzata: quali differenze?

Molti sono i casi in cui si pensa che non vi sia differenza fra acqua distillata e demineralizzata.

In realtà, l’acqua demineralizzata o acqua deionizzata, viene privata di gran parte dei sali minerali attraverso reazioni chimiche. Viene trattata con resina a scambio ionico che ne riduce drasticamente il residuo salino e, di conseguenza, la durezza e la conducibilità. L’acqua demineralizzata è priva di calcio e quindi evita il formarsi del calcare e la conseguente azione corrosiva. È impiegata negli accumulatori perché priva di conducibilità ed evita il formarsi di incrostazioni. Il processo di scambio ionico non interviene sulla sterilità dell’acqua, che può contenere microrganismi e batteri.

Al contrario, l’acqua distillata è privata non soltanto dei sali minerali, ma anche di impurità, batteri e gas. La distillazione avviene attraverso il calore, per cui l’acqua è portata a ebollizione e fatta evaporare. I sali e i gas volatili che non evaporano si separano così dall’acqua, che è poi raccolta tramite il raffreddamento del vapore acqueo. E’ la comune acqua utilizzata per scopi medici, perché rappresenta un’acqua “sterile”.

Qual è l’acqua migliore per il rabbocco di batterie trazione?

Sintetizzando, si può quindi affermare che l’acqua distillata è poco indicata nell’utilizzo per rabboccare le batterie trazione. E che l’acqua corretta da utilizzare per consentire alla batteria di vivere il suo ciclo in maniera ottimale è l’acqua che abbia un valore inferiore a 50 microsiemens (µS). I Siemens (S) sono l’unità di misura della conducibilità, i microsiemens µS sono la millesima parte del Siemens: minore è il valore di microsiemens maggiore è la purezza dell’acqua.

Sul mercato, i demineralizzatori che hanno il compito di purificare l’acqua del rubinetto, se caricati con resina a scambio ionico, producono acqua demineralizzata con un valore di 0,1 µS.

Essendo la batteria una componente costosa del carrello elevatore, avere l’accortezza di fare una buona manutenzione, può mantenerla efficiente nel tempo.

Quindi lontani dall’acqua dell’acquedotto: avendo una percentuale più o meno alta di minerali, a volte la sua durezza lascia evidenti residui, creando incrostazioni e anche gravi problemi alla batteria che si ripercuotono in manutenzione e si traducono in costi aggiuntivi.

OMICRON, un referente di fiducia

Il nostro consiglio è di utilizzare i demineralizzatori OMICRON, la nostra azienda vanta un’esperienza molto importante nel settore. OMICRON nasce infatti nel 1977 con l’intento di offrire soluzioni pratiche ed affidabili. 

Per maggiore informazione CONTATTACI

Share This Post :

Comments

Log in or register to post comments